testata archimovie tv

Archi

Alessandra Quarta

Architetto
Condividi:

Info personali

  • Nome:
    Alessandra Quarta
Social:

Biografia

Alessandra Quarta nasce a Roma nel 1983 Frequenta il corso di laurea in Scienze dell'Architettura presso la facoltà di Roma Tre e già dal secondo anno (2004-2006) fa l'assistente di geometria descrittiva e collabora con il Dipartimento di Progettazione e Studio dell’Architettura della stessa università. Si specializza in Progettazione Architettonica e contemporaneamente collabora con uno studio tecnico di architettura a Fiumicino. Una volta uscita dall'università collabora con uno studio di architettura ad Ostia ed ottiene l'abilitazione all'esercizio della professione con esame di Stato conseguito a Roma (2010). Ha partecipato a concorsi nazionali, ottenendo un secondo posto per la progettazione del Centro Polifunzionale a Dragona (Roma 2012-2013). Ha progettato e seguito la realizzazione di diverse ristrutturazioni e nuove costruzioni nel territorio della capitale. Essendo italo-olandese parla olandese, inglese e spagnolo. Possiede competenze informatiche di alto livello riguardo tutti i software di disegno 2D, modellazione 3D, rendering e calcolo energetico. Dal 2012 al 2014 ha collaborato con uno studio di architettura a Roma per la progettazione esecutiva della realizzazione del rivestimento interno della sala conferenze del King Abdulaziz Center for World Culture (KACWC) di Daharan, progettato dal famigerato studio Snøhetta. Dal 2014 lavora in proprio e cerca di costituire Studio Domino, un insieme di professionisti che offrono servizi legati all'architettura dalla progettazione alla realizzazione, servizi di calcolo energetico, grafica e pratiche urbanistiche.

Interviste

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sui video pubblicati.

Visita anche

logo rivista progetti

archikiller

logo rivista designplaza

logo rivista archifood

Copyright 2016 © ArchimovieTV è un marchio Archikiller Lab s.r.l.
P.I 02630360416 | Via Flaminia, 57/25 - 61036 Calcinelli di Colli al Metauro (PU)

credits elmweb